Cerignola: ritrovate sette auto rubate a Paduli

pubblicato da entroterra.org il giorno 6 luglio 2011


luglio 6, 2011

Una bisarca con 7 Fiat Punto Evo superaccessoriate ed ancora da immatricolare, è stata ritrovata ieri sera dagli agenti del Commissariato di Cerignola all’interno di un capannone alla periferia della città pugliese, in località “La Lupara”. Le auto, che all’arrivo della Polizia stavano per essere scaricate nel deposito, erano state rubate lo scorso 30 giugno a Paduli. Alla vista degli agenti, tre uomini – Gerardo Caggianelli di 52 anni, Gioacchino Capocefalo di 44 anni e Giovanni Sciusco, di 26, tutti cerignolani già noti alle forze dell’ordine – hanno tentato la fuga a bordo di una furgoncino Fiat Ducato, ma sono stati prontamente bloccati ed identificati. Secondo gli inquirenti, le auto erano state rubate per essere “clonate” e immesse nel “mercato nero” fornite di nuova documentazione e codici identificativi. 300mila euro il valore complessivo stimato della bisarca rubata, comprensiva delle 7 autovetture, e del Fiat Ducato, quest’ultimo, invece, risultato rubato a Minervino Murge (Bat).